Scroll
Segui

Applicazioni: efficienza operativa

 

Stringhe più lunghe

"Per me, Smart Module significa efficienza operativa. Riducendo gli interventi sul campo, è possibile risparmiare tempo e denaro".

Kevin Lampo, Responsabile della progettazione

 

Flessibilità nella scelta degli inverter

Lo spazio disponibile sul tetto limita il numero di moduli installabili in un impianto e il numero di moduli determina il tipo di inverter necessario per l'impianto. Tuttavia, indipendentemente dalla qualità del modello, generalmente l'inverter non copre l'intero numero di pannelli a causa dell'intervallo Vmppt e dei coefficienti di temperatura. Normalmente in questi casi, in cui il numero ottimale di pannelli per un determinato progetto rientra nel gap non coperto da un determinato inverter, il progettista deve scegliere un altro inverter o un altro tipo di modulo. Tigo Energy tuttavia è in grado di ridurre, e in alcuni casi eliminare, il gap e diminuire così i tipi di inverter da tenere sempre in magazzino.

In questo grafico viene illustrata la maggior flessibilità nel caso di un inverter IG Plus. Ad esempio, generalmente gli impianti con 29-36 pannelli richiederebbero un'altra stringa; Tigo Energy invece ne prevede solo 2 aumentando la lunghezza di stringa e consentendo stringhe di lunghezza variabile. 

 

Lo straordinario vantaggio che ne deriva è la possibilità di utilizzare uno o due tipi di inverter per coprire tutti gli impianti sotto i 18 kW CC. In questo modo si riduce la quantità di scorte di inverter da tenere sempre in magazzino e si aumenta notevolmente l'efficienza operativa. Il fatto di poter gestire solo uno o due tipi di inverter consente inoltre di ridurre i tempi di risposta tra le fasi di vendita e installazione e inoltre accelera l'installazione.

 

Flessibilità nella scelta dei pannelli

L'aumento di flessibilità è evidente anche rispetto ai moduli FV. Per gli impianti nuovi o esistenti, generalmente i progettisti sono costretti a utilizzare moduli con parametri simili per evitare prestazioni inferiori a quelle previste causate dal mismatch tra i moduli. A tale scopo, i progettisti in genere devono avere a disposizione in magazzino elevate quantità di pannelli in più per eventuali sostituzioni future. Tali limitazioni non solo comportano elevati costi di magazzino, ma di fatto non risolvono il problema: il pannello sostitutivo sarà infatti nuovo, mentre gli altri pannelli nel campo avranno già subito gli effetti del processo di degradazione delle prestazioni, rendendo il mismatch una conseguenza inevitabile.

Generalmente, nei casi in cui non sono disponibili pannelli simili, l'alternativa consiste nell'utilizzare un inverter con due MPPT al fine di compensare la differenziazione. D'altro canto, la tecnologia Tigo Energy consente di utilizzare un'ampia varietà di tipi di pannelli nello stesso campo fotovoltaico senza la necessità di un inverter speciale.

Questa tabella dimostra che, in questo caso, Tigo Energy ha la capacità di tollerare differenze del 24% a livello di tensione e del 19% a livello di corrente che consente una differenza pari a ±215 W in termini di potenza

 

Questo significa che per realizzare un progetto è possibile utilizzare qualsiasi pannello disponibile in magazzino e collegare un ottimizzatore Tigo Energy standard adatto a qualsiasi modulo, senza dover aspettare l'arrivo di un pannello particolare.

Tigo Energy aumenta inoltre le possibilità di progettazione nell'eventualità, piuttosto comune, in cui si rendessero necessarie modifiche rispetto al progetto originale, ad esempio l'eliminazione di un pannello. In questi casi generalmente si dovrebbe procedere a una nuova progettazione del campo fotovoltaico conformemente allo spazio disponibile su tetto e alla rinegoziazione del contratto. Con Tigo Energy è invece possibile decidere di installare alcuni moduli (a 72 celle) a potenza più elevata, estendere l'installazione dei moduli attraverso le superfici interessate dall'ombra oppure installare il pannello in più con un orientamento diverso. Questa maggiore flessibilità elimina la necessità di rinegoziare il contratto, garantisce una migliore esperienza per il cliente ed è perfetta per le applicazioni retrofit.  

 

Conclusioni

La flessibilità offerta dalla tecnologia all'avanguardia di Tigo Energy riduce il numero di componenti da tenere in magazzino e ottimizza l'uso di quelli già presenti. Semplificate la progettazione, riducete i tempi di risposta tra le fasi di vendita e installazione e aumentate l'efficienza operativa incorporando Tigo Energy nel vostro prossimo progetto.

 

 *Ottimizzato mediante uno Smart Module o un ottimizzatore Tigo Energy aggiunto a un modulo esistente

 

Nota: Solo gli  Smart Modules, i moduli fotovoltaici con integrata la junction box Tigo, offrono la funzione “longer strings”. Gli ottimizzatori retrofit (add-on), come i 2ES, non consentono questa funzione.

 

 

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 1 su 1
Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk