Scroll
Segui

Applicazioni: Sicurezza

 

Comunicazione a 360°

"Siamo convinti che offrire la migliore soluzione solare ai nostri clienti equivalga a offrire loro la soluzione più sicura".

Gary Gerber, CEO

 

 

Funzione PV-Safe di Tigo Energy

L'interruttore PV-Safe di Tigo Energy consente di spegnere un campo fotovoltaico a livello di modulo, garantendo il modo più sicuro per disattivare un impianto fotovoltaico.   Quando viene attivata la modalità PV-Safe, l'ottimizzatore scollega il modulo FV dalla stringa lasciandolo con potenza e tensione in uscita pari a zero.  Quando la tensione in uscita dal modulo è pari a zero, il personale di emergenza e i tecnici della manutenzione programmata possono intervenire sull'impianto FV in condizioni di sicurezza.

 

Grafico in tempo reale dell'attivazione del PV-Safe; la corrente per modulo è visualizzata in verde, la tensione in grigio

 

Funzionamento manuale

Per l'attivazione al sito di installazione, la pressione del pulsante PV-Safe fa sì che la Management Unit (MMU) invii un comando di spegnimento ("Off") a tutti gli ottimizzatori.  Una volta disattivati, gli ottimizzatori non si riattiveranno fino a quando non riceveranno un comando di accensione ("On") dall'utente tramite la MMU sul sito di installazione. 

 

Funzionamento automatico 

In una situazione di emergenza, come un incendio, la procedura standard per i vigili del fuoco prevede la disconnessione dell'interruttore automatico CA dell'edificio.  Questa perdita di potenza dalla rete determina lo spegnimento dell'inverter e della MMU. Ogni volta che la MMU e l'inverter si spengono, gli ottimizzatori entrano automaticamente in modalità PV-Safe e si spengono. Di conseguenza, anche se il personale di emergenza non attiva direttamente il PV-Safe, la funzione è in grado di individuare il protocollo di sicurezza standard e rispondere all'emergenza.

 

Rilevamento e comunicazione dei rischi a livello di modulo

L'ottimizzatore monitora costantemente i parametri dei moduli FV come sovratensione, sovratemperatura e sovracorrente. L'ottimizzatore entra in modalità PV-Safe se rileva un rischio di sicurezza e ne comunica lo stato alla MMU. La MMU deciderà se sussiste una minaccia locale che può essere evitata semplicemente spegnendo il singolo modulo o se sussiste un potenziale rischio di sicurezza impianto con conseguente necessità di attivare la modalità PV-Safe per l'intero impianto. 

 

Conclusioni 

Con l'attivazione manuale e remota nonché il sistematico monitoraggio a livello di modulo, la funzione PV-Safe aumenta notevolmente la sicurezza di un campo fotovoltaico. A differenza degli interruttori CC, interrompe la tensione a livello di modulo portando la tensione della stringa a zero in caso di emergenza.

A breve la funzionalità di spegnimento rapido verrà certificata secondo i requisiti NEC 2014 690.12.

 Per ulteriori informazioni, consultare il whitepaper sul PV-Safe riportato di seguito.

 

 

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 3 su 3
Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk