Scroll
Segui

Bassa produzione di energia? Potrebbe essere stagionale

 

Ultimamente avete notato che il vostro impianto sta producendo meno rispetto al solito? È possibile che solo pochi mesi fa il rendimento fosse di gran lunga migliore. La risposta potrebbe avere a che fare con il cambio di stagione. 

La prima immagine riportata di seguito (Figura 1) mostra la schermata relativa alla produzione di un determinato impianto alle ore 11.00 del 14 di febbraio 2012. La seconda immagine riportata di seguito (Figura 2) mostra la schermata relativa alla produzione dello stesso impianto esattamente alla stessa ora del 27 giugno 2012. Perché alla stessa ora del giorno l'impianto produce molto di più nella seconda immagine? 

Si è scoperto che l'impianto era vicino a un gruppo di alberi. Nei mesi invernali, quando il sole è più basso nel cielo, il gruppo di pannelli nella parte inferiore a destra resta in ombra per un tempo più prolungato (in questo caso, fino a dopo le 11.00). Nei mesi estivi, quando il sole è più perpendicolare, l'impianto non è quasi per nulla in ombra. 

La terza immagine riportata di seguito (Figura 3) mostra la schermata dello stesso impianto alle ore 11.00 del 29 ottobre 2012, quando il sole ha di nuovo iniziato a scendere nel cielo. Come si può osservare, la stessa minor produzione si verifica al mattino. 

Se vi accorgete che il vostro impianto sta producendo meno energia, cercate di capire se la produzione aumenta e diminuisce nell'arco dell'anno. Potrebbe essere semplicemente dovuto al cambio di stagione. 

 

Figura 1 - Forte ombreggiamento e sole basso a febbraio

 

Figura 2 - Assenza di ombreggiamento e sole alto a giugno

 

Figura 3 - Forte ombreggiamento e sole basso a ottobre

 

 

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 1
Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk